giovedì 31 agosto 2017

Gocce d'inchiostro: La casa del vento e delle ombre - Deborah Lawrenson

Leggendo il romanzo della Lawrenson ho avuto l'impressione di aver assistito a una sorta di rivelazione. E' stato davvero rincuorante leggere la storia di un'autrice di cui conoscevo solo per sentito dire, e solo alla fine constatare che nella vita bisogna credere fermamente in qualcosa, vedere i resti di una famiglia comune ma d'altri tempi che solo la distanza ha conservato intatta!
Avrei potuto far perdere le mie tracce in questo piccolo paesino della Svizzera seguendo gli itinerari della bella Eve, viaggiatrice alla scoperta di qualcosa. Anche io sono stata trascinata dalle sue tortuose avventure … E il risultato? Non esattamente eclatante per come speravo. Presa dallo sgomento all'idea di questa giovane americana di buona famiglia, educata e riservata, che non mi ha accolta entusiasta nel migliore dei modi, lentamente mi sono vista dimenticata, insidiata in una storia che non ho sentito come mia. Lasciandomi sola come una viaggiatrice abbandonata nell'immensità di un cosmo. Insoddisfatta e rancorosa della strada che inconsapevolmente avevo imboccato.
Titolo: La casa del vento e delle ombre
Autore: Deborah Lawrenson
Casa editrice: Piemme
Prezzo: 18, 50 €
N° di pagine: 419
Trama: Ci sono profumi in grado di parlare al nostro cuore; alcuni sono sensuali e misteriosi, inafferrabili, altri fanno riaffiorare ricordi che pensavamo sepolti per sempre nei recessi della memoria, altri ancora rivelano la vera natura di persone o luoghi che eravamo sicuri di conoscere. Ma esistono anche profumi in grado di presagire qualcosa di terribile. Questo è ciò che è stata costretta ad imparare Eve, una giovane donna americana che per amore ha lasciato tutto, il lavoro, la famiglia, gli amici, e che ora per quell'amore potrebbe perdere molto di più. Il giorno in cui aveva incontrato Dom, aveva capito di aver finalmente trovato l'uomo della sua vita. Lui era affascinante, maturo e, soprattutto, il suo passato era avvolto nel mistero. Dopo qualche settimana trascorsa insieme, le aveva proposto di seguirlo nel Sud della Francia in una vecchia casa abbandonata da anni, Les Genévriers, circondata da campi di lavanda. La loro prima estate insieme si era rivelata meravigliosa, le giornate si susseguivano pacifiche tra la musica, i libri e i profumi della campagna. Con l'arrivo dell'autunno, però, qualcosa tra loro si era incrinato. Le insistenti domande di Eve sul suo passato avevano spinto Dom a una freddezza che non aveva mai dimostrato. E poi c'erano le strane ombre che continuavano ad apparire in giardino, sempre accompagnate da un particolare profumo, e che sembrava scrutare ogni movimento di Eve. La casa che inizialmente l'aveva accolta, in realtà nascondeva un segreto che la sua razionalità non poteva e non voleva comprendere. Un segreto che ora potrebbe aprirle gli occhi sull'uomo che ha accanto e sull'inscindibile legame tra amore e morte.

martedì 29 agosto 2017

Gocce d'inchiostro: Grandi speranze - Charles Dickens

Coloro che decidono di approcciarsi alla lettura dei classici sanno che letture di questo tipo sono piuttosto impegnative e, prima che la notte inizi a ricevere le pugnalate del giorno, gli effluvi di sporco e lercio proveniente da qualche latrina e il penetrante odore di qualche poveraccio seduto in mezzo alla strada che invasero le mie narici già si mescolarono al caldo di questo ottavo mese dell'anno. Sgusciando tra banchetti di ostriche, bancarelle malconce della frutta, Philip Pirrip, detto Pip, ha raggiunto i cancelli frastagliati della mia casa, dove si sono raggruppati altri diavoli prima di lui, esibendo una certa dose di fascino mista a malinconia, in attesa che la mano benevola di qualche benefattore lo scegliesse per scaricare le proprie fortune su questo sfortunato ragazzo.
Consigliandone caldamente la lettura, vi abbraccio invitandovi a salutare anche voi con gesti affettuosi questo povero disgraziato, che ha tentato di differenziarsi dal gruppo, pur di attirare la mia attenzione.




Titolo: Grandi speranze
Autore: Charles Dickens
Casa editrice: Oscar Mondadori
Prezzo: 10, 50€
N° di pagine: 656
Trama: La misteriosa fortuna che la sorte assegna all'orfano Pip, il suo altezzoso rifiuto dei vecchi amici, le sventure e le sofferenze che segnano il suo percorso esistenziale verso una consapevole maturità costituiscono la base di un racconto ove il senso di colpa e la violenza si fondono con spunti grotteschi nei quali la commedia assume connotazioni caustiche e crudeli. Dal momento in cui, nelle spettrali paludi del Kent, Pip si imbatte in Magwitch, un forzato evaso, fino all'ultimo incontro con la bella e cinica Estella che suscita in lui emozioni e turbamenti, il lettore si trova coinvolto in una vicenda tanto drammatica quanto affascinante.

lunedì 28 agosto 2017

Gocce d'inchiostro: Il libro delle verità nascoste - Amy Gail Hansen

Titolo: Il libro delle verità nascoste
Autore: Amy Gail Hansen
Casa editrice: Garzanti
Prezzo: 16,40€ 
N° di pagine: 277

Trama: Ruby vuole solo dimenticare. Vuole solo cancellare l'ultimo anno al Tarble College e nascondere nel profondo quel segreto che non ha confessato a nessuno. Eppure, quando crede che il peggio sia alle spalle si ritrova tra le mani il libro da cui tutto è cominciato. Il libro che custodisce le ombre del suo passato. E' all'interno di una valigia: il bagaglio di Beth, una compagna di college che da pochi giorni è scomparsa. Ruby non poteva immaginare che Una stanza tutta per sé di Virginia Woolf riuscisse ancora a toccare le note più recondite della sua anima. A riportala faccia a faccia con le sue paure. Ma lei è l'unica a conoscere il suo fascino oscuro. Tra quelle pagine ha visto crescere un'ossessione per le scrittrici suicide, donne fragili che si sono abbandonate al gesto più estremo. Un'ossessione che giorno dopo giorno l'ha avvicinata sempre più a Mark, il suo professore di letteratura. Eppure Ruthy non può lasciare che quest'incubo si impadronisca di nuovo di lei, proprio ora che Beth è sparita. Deve cercarla. La ragazza sa che c'è solo un luogo che racchiude tutte le risposte. L'ultimo posto in cui vorrebbe tornare: Tarble, la sua università. Lì dove ha imparato che ciò che conta è essere migliori, a qualunque prezzo. Lì dove i misteriosi tentativi di suicidio le parlano di un destino a cui è difficile sfuggire. Lì dove nel silenzio degli antichi e bui corridoi, ogni traccia riconduce a quel libro su cui c'è ancora molto da svelare. Perché dietro un animo fragile può celarsi un grande coraggio e dietro un amore innocente qualcuno che colpisce dove fa più male.

sabato 26 agosto 2017

Gocce d'inchiostro: L'angelo nero - Antonio Tabucchi

Era il momento perfetto, era proprio il momento perfetto, del resto non ho avuto altro da fare se non pensarci. L'angelo nero mi aveva accolta a braccia aperte. Come una stanza graziosa, ma disadorna, con storie di vita di svariati personaggi in cui è stato davvero impossibile non manifestare sentimenti che sono stati di tutto e di nessuno in particolare. Ma almeno mi hanno fatta sorridere. Hanno allietato un pomeriggio di fine agosto estremamente noioso.
Si tratta di una signora storia, ho pensato. Per le persone di una certa età bisogna porre un certo rispetto, e, sebbene invisibile al tatto ma non alla vista, anche a L'angelo nero è stato inevitabile.
 Titolo: L'angelo nero
Autore: Antonio Tabucchi
Casa editrice: Feltrinelli
Prezzo: 9 €
N° di pagine: 160
Trama: E' un libro costituito in apparenza da racconti. Questi testi sono però tenuti insieme da un unico tema, il male. In ogni testo c'è una presenza malefica che suggerisce il male al protagonista e che lo conduce per le sue strade.

giovedì 24 agosto 2017

Gocce d'inchiostro: La misura della felicità - Gabrielle Zevin

Titolo: La misura della felicità
Autore: Gabrielle Zevin
Casa editrice: Nord
Prezzo: 16 €
N° di pagine: 313
Trama: Dalla tragica morte della moglie, A. J. Fikry è diventato un uomo scontroso e irascibile, insofferente verso gli abitanti della piccola isola dove vive e stufo del suo lavoro di libraio. Disprezza i libri che vende ( mentre quelli che non vende gli ricordano quanto il mondo stia cambiando in peggio ) e ne ha fin sopra i capelli dei pochi clienti che gli sono rimasti, capaci solo di lamentarsi e di suggerirgli di << abbassare  i prezzi >>. Una sera, però, tutto cambia: rientrando in libreria, A.J. trova una bambina che gironzola nel reparto dedicato all'infanzia; ha in mano un biglietto, scritto dalla madre: Questa è eccezionalmente loquace per la sua età. Voglio che diventi una lettrice e che cresca in mezzo ai libri. Io non posso più occuparmi di lei. Sono disperata. Seppur riluttante ( e spiazzando tutti i suoi conoscenti ), A.J. decide di adottarla, lasciando così che quella bambina gli sconvolga l'esistenza. Perché Maya è animata da un'insaziabile curiosità e da un'attrazione istintiva per i libri - per il loro odore, per le copertine vivaci, per quell'affascinante mosaico di parole che riempie le pagine - e, grazie a lei, A.J. non solo scoprirà la gioia di essere padre, ma riassaporerà anche il piacere di essere un libraio, trovando infine il coraggio di aprirsi a un nuovo, inatteso amore ..

martedì 22 agosto 2017

Gocce d'inchiostro: L'ospite - Stephenie Meyer

Titolo: L'ospite
Autore: Stephenie Meyer
Casa editrice: Fazi
Prezzo: 18€
N° di pagine: 572
Trama: In un futuro non troppo lontano, la specie umana sta scomparendo. Un'altra razza, aliena, potente e intelligentissima, ha preso il sopravvento, e i pochi umani rimasti vivono nascosti, raccolti in piccole comunità di fuggiaschi. Tra loro c'è Jared, l'uomo che la giovane Melanie, da poco caduta nelle mani degli "invasori", ama profondamente e non riesce a dimenticare. Neppure adesso che il suo corpo dovrebbe essere niente più di un guscio vuoto, un semplice involucro per l'anima aliena che le è stata assegnata. Perché l'identità di Melanie, i suoi ricordi, le sue emozioni e sensazioni, il desiderio di rincontrare Jared, sono ancora troppo vivi e brucianti per essere cancellati. Così l'aliena Wander si ritrova, del tutto inaspettatamente, invasa dal più umano e sconvolgente dei sentimenti: l'amore. E, spinta da questa forza nuova e irresistibile, accetta, contro ogni regola e ogni istinto della sua specie, di mettersi in cerca di Jared. Per rimanere coinvolta, insieme all'ostinata, appassionata Melanie, nel triangolo amoroso più impossibile e paradossale, quello fatto di tre anime e due soli corpi.

sabato 19 agosto 2017

Gocce d'inchiostro: Tutta colpa di un libro - Shelly King

Titolo: Tutta colpa di un libro
Autore: Shelly King
Casa editrice: Garzanti
Prezzo: 14, 90€
N° di pagine: 244
Trama: E' venerdì pomeriggio e, come ogni giorno, Maggie è andata a rifugiarsi nel suo posto preferito, la libreria Dragonfly di Mountain View, California. Accoccolata nella grande poltrona di liso velluto verde, circondata da pile di vecchi libri usati e con un romanzo d'avventura in grembo, Maggie legge di eccitanti scorribande e amori tempestosi. Fra gli scaffali polverosi riesce quasi a dimenticare di avere perso il lavoro e di avere il conto in banca quasi a secco. E oggi le capiterà fra le mani qualcosa di veramente speciale: una copia logora e ingiallita dell'Amante di Lady Chatterley. Non si tratta di un libro qualsiasi, perché i margini delle pagine nascondono la corrispondenza di un uomo e una donna che non si conoscono, Hanry e Catherine. Parole d'amore e corteggiamento, frasi piene di gentilezza e passione, fino all'ultimo messaggio, una richiesta di appuntamento … Chi sono i due? Saranno riusciti a trovare il coraggio di guardarsi negli occhi e rivelare la loro identità? Maggie si appassiona alla loro storia e vorrebbe saperne di più. Perché quelle parole piene di emozione lei le ha sempre lette nei libri, ma non immaginava che si potessero dire veramente. O almeno, lei non l'ha mai fatto. Ma la vita è pronta a sorprenderla, perché la libreria Dragonfly è in pericolo. All'angolo della strada si è aperta una nuova libreria di catena e i suoi libri intonsi e luccicanti minacciano di cancellare per sempre il segreto fascino delle pagine di un tempo. Maggie non si arrende, deve trovare il modo di salvare la Dragonfly. Proprio il segreto di Henry e Catherine, quei romantici messaggi scritti a meno, possono cambiare il destino della vecchia libreria. E forse anche il suo …

mercoledì 16 agosto 2017

Gocce d'inchiostro: Shades. Jack lo Squartatore è tornato - Maureen Johnson

Titolo: Shades. Jack lo squartatore è tornato
Autore: Maureen Johnson
Casa editrice: Mondadori
Prezzo:  16 €
N° di pagine: 396
Trama: Quello in cui Rory Deveaux arriva a Londra dalla Louisiana è un giorno memorabile. Per Rory è l'inizio di una nuova vita in un collegio privato della capitale inglese. Ma molti se ne ricorderanno a causa di una serie di brutali omicidi avvenuti in tutta la città, assassinii raccapriccianti che riproducono gli efferati crimini commessi da Jack lo Squartatore oltre un secolo prima, nell'autunno del 1888.
Basta poco perché la "Squartatore - mania", si diffonda, ma la polizia ha in mano solo pochi indizi e nessun testimone. Tranne uno. Rory ha intravisto sul luogo del delitto l'uomo che la polizia considera il principale sospettato. Ma è l'unica. Neppure la sua compagna di stanza, che era con lei in quel momento, ha notato l'uomo misterioso. Perché solo Rory può vederlo? E, questione assai più impellente, che cos'ha in mente di farle, costui?

mercoledì 9 agosto 2017

Gocce d'inchiostro: La probabilità statistica dell'amore a prima vista - Jennifer E. Smith

Nessuno mi disse che avrei potuto volare, che il mio cuore avrebbe potuto planare lentamente nei cuori di due ragazzi, e che avrei assistito a una dolce storia d'amore.
Me lo sono chiesta quando ho chiuso con un leggero tonfo questo carinissimo romanzo la cui lettura ho intrapreso grazie all'ennesima sfida indetta su Facebook. E quest'oggi, con una recensione di senso compiuto che mi auguro possa portarvi lontano, vi rivelerò spassionatamente cosa celino le sue pagine.
Augurandovi buona lettura e confidando dell'arrivo imminente del weekend, vi abbraccio dandovi appuntamento fra qualche giorno. Pronta ad imbarcarmi nella Londra ombrosa dell'epoca vittoriana, in compagnia di un viaggiatore insoddisfatto e incompreso lasciato solo nell'immensità di un cosmo troppo grande persino per lui.
Titolo: La probabilità statistica dell'amore a prima vista
Autore: Jennifer E. Smith
Casa editrice: Sperling & Kupfer
Prezzo: 16, 90 €
N° di pagine: 215
Trama: New York, aeroporto JKF. Ore 18 56. Poteva andare in mille altri modi. Se non avesse aspettato l'ultimo momento per provarsi il vestito. Se non avesse dimenticato il libro. E se avesse corso un po' più in fretta per raggiungere il gate … Forse sarebbe arrivata in tempo.
Hadley non riesce a credere di aver perso il volo che avrebbe dovuto portarla a Londra, al matrimonio di suo padre. Per soli quattro minuti! Che cosa sono quattro minuti? Il tempo di un'interruzione pubblicitaria, di una pausa tra una lezione e un'altra, della cottura di un piatto nel microonde. Eppure è bastato quel piccolo, imprevedibile ritardo per mandare tutto all'aria. E ora eccola lì, costretta ad aspettare il volo successivo, davanti a un check - in deserto, con la valigia in mano e un groppo in gola.
Ma proprio in quel momento, i suoi occhi incontrano quelli di Oliver, il ragazzo più bello che abbia mai visto. Un sorriso, qualche battuta e Hadley scopre di essere seduta accanto a lui in aereo. E' timida, ma inspiegabilmente trova naturale confidarsi, come se lo conoscesse da sempre. Gli parla di suo padre, quel padre assente e distante che ora sta per sposare una donna che lei non ha mai avuto il piacere - o il dispiacere - di incontrare. Oliver, invece, è ironico e vagamente misterioso, e per qualche ora riesce a distrarla  dai pensieri che le affollano la mente. E farla innamorare. Quando l'aereo atterra, si scambiano un bacio appassionato subito prima di perdersi nella folla del ritiro bagagli. Sembra la fine di un idillio destinato a durare solo poche ore e invece … Hadley e Oliver si ritrovano. Nel posto più inaspettato di tutti, perché l'amore è sempre inaspettato.

lunedì 7 agosto 2017

Gocce d'inchiostro: Il guardiano del faro - Camilla Lackberg


Titolo: Il guardiano del faro
Autore: Camilla Lackberg
Casa editrice: Marsilio
Prezzo: 18, 50 €
N° di pagine: 446
Trama: In una notte d'inizio d'estate, un auto percorre a gran velocità la strada che collega Stoccolma alla costa occidentale. La donna al volante ha le mani sporche di sangue. Insieme al figlio, Annie sta fuggendo verso Graskar, nell'arcipelogo di Fjàllbacka. Quell'isola scabra, con il faro bianco e la vecchia casa del guardiano dove crescono le malvarose, appartiene alla sua famiglia, ed è l'unico posto in cui lei si sente al sicuro, lontano da tutto. La leggenda popolare vuole che lì si aggirano gli spiriti dei morti, ma questo non la turba, anzi, in quel luogo così solitario, dove il suo sguardo può spaziare solo su scogli e mare salato, ad Annie piace pensare che i fantasmi siano rimasti per farle compagnia. Intanto, a Fjallbacka, Erica Falck è totalmente assorbita dai suoi gemelli di pochi mesi, tanto più che Patrick, da poco rientrato in servizio, è alla prese con un'indagine piuttosto spinosa: il dirigente del settore finanze del comune è stato ucciso nel suo appartamento con un colpo di pistola alla nuca. Il movente dell'omicidio sfugge e la vittima, che poco prima di morire aveva fatto visita ad Annie all'isola degli spettri, sembra essere stato un uomo dai mille segreti. Sfidando un muro di silenzi, la polizia di Tanum scava nel suo passato e trova un collegamento con un'associazione di sostegno a donne maltrattate. Una pista che permetterà a Patrick, sostenuto dal calore di una famiglia solida e sempre più numerosa, di portare alla luce i mondi calpestati di persone a cui la parola casa desta soltanto il ricordo di cicatrici, deboli ombre che solo nell'amore per un figlio possono trovare la forza per continuare la loro fuga dal dolore che annienta ogni fuga dal dolore che annienta ogni emozione, da caos e distruzione.


sabato 5 agosto 2017

Gocce d'inchiostro: Un'amicizia pericolosa - Suzanne Rindell

Titolo: Un'amicizia pericolosa
Autore:  Suzanne Rindell
Casa editrice: Nord
Prezzo: 17, 60 €
N° di pagine: 358
Trama: Odalie … quella mattina del 1924, quando si è seduta alla scrivania accanto alla mia, avrei dovuto capire che avrebbe sconvolto la mia vita. Già da due anni lavoravo come dattilografa alla centrale di polizia di Manhattan e conducevo una vita tranquilla, ordinaria. Ero una ragazza all'antica: sebbene intorno a me il mondo stesse cambiando, non avevo mai nemmeno pensato di tagliarmi i capelli o d'iniziare a fumare. Poi è arrivata Odalie. Il suo caschetto nero. I suoi vestiti eleganti, la disinvoltura con cui teneva la sigaretta … Odalie er a così spregiudicata, così sicura, così moderna. In quei giorni, mi sono resa conto che volevo essere come lei e che avrei fatto qualsiasi cosa pur di riuscirci. Per questo ho accettato di trasferirmi nel suo lussuoso appartamento e l'ho accompagnata alle feste dove si beveva champagne e si ballava fino all'alba al ritmo della musica jazz. E per questo non ho detto nulla quando mi sono accorta che aveva falsificato alcuni rapporti di polizia. Volevo solo proteggerla. Non potevo immaginare che mi stesse semplicemente usando. Che mi stesse mentendo. Come avrei potuto? Odalie era più di un'amica per me. Era il mio ideale di donna. E invece lei stava architettando la mia rovina …

venerdì 4 agosto 2017

Amori di carta: Kate Morton

Finalmente risorge dall'oltretomba, come una somma di tante profezie infauste che si sono susseguite, la mia cara rubrica Amori di carta. C'era un altro autore che reclamava la sua attenzione. Ero disposta a dedicargli qualche minuto, in questo breve e forse inutilissimo post? Assolutamente! L'autore in questione è una donna che ha fatto della sua passione per la letteratura vittoriana istanza di vita e di morte. Bisognava che io la presentassi ai miei viaggiatori d'inchiostro. Magnifico! Quale occasione migliore se non quella di scrivere queste poche righe da appena qualche giorno della lettura del suo ultimo romanzo? Pareva uno scherzo del destino.
Il fatto di riesumare questa rubrica dalle soglie del tempo, proprio in questo periodo della mia vita, e con l'assimilazione di qualche nozione in più, mi è sembrato estremamente significativo nel quadro di quel che io vedo come la nuova Jane Austen. Kate Morton è una di quelle autrici i cui romanzi, in una libreria zeppa di romanzi di narrativa straniera, non possono di certo passare inosservati. Per questo ed altri motivi non sopportavo l'idea di dovermi separare repentinamente, così ho stipulato questa specie di scaletta letteraria. E in poche ma salienti righe vi spiegherò il motivo per cui ogni suo romanzo è per me motivo di grande fascino. Un refolo di vento puro e vigoroso. Così poetico e interessante da scalfire persino l'anima dei più coriacei.

giovedì 3 agosto 2017

Liebster award 2017

Ogni blog ha un suo modo di presentarsi, di farsi vedere al suo meglio. Il mio è Sogni d'inchiostro. Il mio piccolo angolo di paradiso. Una porta segreta che, inconsapevolmente, mi permette di esplorare un'infinità di mondi. I lettori che arrivano in verità non hanno bisogno di vedere altro, perché questo mio piccolo angolino è il concentrato di una passione alimentata col tempo sin da quando ero una bambina. Un mezzo di espressione che concentra due mie più grandi passioni: la scrittura e la lettura, ma anche diario di una giovane sognatrice romantica e un po' malinconica.
L'anno scorso, ho provato delle sensazioni incredibilmente strane quando scoprii che, partecipando inconsapevolmente a delle iniziative, il mio nome un giorno comparve nella lista dei vincitori. Medesima cosa è accaduta quest'anno, e quando Nik, Beth, Ariel e Letizia mi hanno informato, ho provato un'inspiegabile moto di felicità. 
Ancora una volta ci tengo a ringraziare queste gentili e disponibili blogger italiane che, attraverso i loro blog, hanno scritto qualche riga anche per me.

mercoledì 2 agosto 2017

Romanzi su misura: Luglio

I romanzi di cui desidero parlarvi oggi, di gran lunga preferibili alla mia monotona vita, mi hanno permesso di ritirarmi dietro uno scenario fantastico e divertente.
Ho potuto ascoltare il respiro di ognuno di loro, idee e acute riflessioni che ronzarono impetuosamente nella mia testa. In cima ai miei obiettivi c'era quello di leggere molto di più, a dispetto del mese precedente, infilata come una spina nel mio cranio, sospesa nell'aria stagnante come una bolla di sapone. La mia determinazione ne ha conseguito un discreto numero di letture che mi hanno spinta a spaziare su diversi fronti. La mia eccitazione, al riguardo, ha raggiunto livelli così alti che mentre riporto queste poche righe mi sento ancora esaltata dall'urgenza del necessario: i romanzi sono il respiro di tutta la mia vita. Questa è una massima di vita di cui ne sono consapevole da un bel po', così belli e appassionanti. Talvolta avvicinabili o incomprensibili. E le dieci letture che hanno scandito attimi della mia vita mi hanno ridato quella giusta carica che cercavo da tempo. Avvolta dalla seta del buio estivo, ricominciando da dove sono stata interrotta.
Romanzi su misurain digitale:
Una trama impenetrabile che scivola nei recessi della psiche umana, che fa emergere un muro di dubbi e perplessità che inquinano lo spirito.
Valutazione d'inchiostro: 4

martedì 1 agosto 2017

Gocce d'inchiostro: I segreti della casa sul lago - Kate Morton

Soddisfatta ho chiuso le pagine de I segreti della casa sul lago, quinto figlio di carta della pluriacclamata Kate Morton, che annovera la sua creatrice come una delle autrici vittoriane maggiormente apprezzate dalla sottoscritta.
Ho seguito un sentiero insidioso, intrigante e misterioso in appena qualche giorno. Certissima di riabbracciare un'amica di lunga data, convinta di scovare qualche delitto, in uno scontro di poteri che hanno il sapore dell'inchiostro e che si trascineranno sino all'ultima sillaba.
Titolo: I segreti della casa sul lago
Autore: Kate Morton
Casa editrice: Sperling & Kupfer
Prezzo: 19,90€
Trama: Giugno 1933. La casa di campagna della famiglia Edevane è pronta per la festa del Solstizio e Alice, sedicenne brillante, curiosa, ingenua e precoce scrittrice in erba, è particolarmente emozionata. Sarà una festa bellissima e lei è innamorata, anche se nessuno lo deve sapere. Ma quando arriva mezzanotte, mentre i fuochi d'artificio illuminano il cielo scuro, il piccolo Theo Edevane, che non ha ancora un anno, scompare. E la tragedia spinge la famiglia a lasciare per sempre la casa tanto amata. Settant'anni più tardi, dopo essere stata sospesa dalla polizia per non aver rispettato le regole, Sadie Sparrow decide di prendersi una pausa di riflessione e raggiunge l'amatissimo nonno in Cornovaglia. Quando è già sul punto di lasciarlo per tornare ad affrontare i propri demoni, Sadie scopre una casa abbandonata, circondata da giardini incolti e da una fitta boscaglia. Dove un bambino era scomparso senza lasciare traccia. Per risolvere il mistero, Sadie incontrerà l'unica testimone rimasta, una delle più famose autrici inglesi, Alice Edevane. Che le rivelerà un segreto del passato … più presente che mai.